Quale scegliere: big chop o transitioning?

Quale scegliere: big chop o transitioning?
Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Quale scegliere: big chop o transitioning?

La genesi di ogni nappy

Ti sei armata di pazienza e buona volontà? Allora cominciamo insieme!

Come già ti avevo accennato, le possibili strade da percorrere sono due: big chop o transitioning.

Con il — big chop — si taglia tutto e si ricomincia da capo, mentre con il transitioning dovrete sospendere le stirature e cominciare a gestire due texture; quelli ricci-afro in crescita e quelli stirati. Trovate qui un video dove lo mostro.

Il — transitioning — è più impegnativo perché i ricci in crescita necessitano di una maggiore attenzione, mentre quelli stirati saranno un pochino d’intralcio. Potrete tagliarli man mano o tenerli finché non avrete raggiunto la lunghezza che desiderate con i vostri ricci-afro per poi tagliare via quelli inutili. Altre info qui.

Con il big chop, l’hairstyle di base è il twa, avrete dei capelli corti che vi permetteranno di sperimentare prodotti e tecniche, molto prima di immergervi totalmente. Vi consiglio di sfruttare questa fase, obbligandovi ad entrare in una regolare cura dei vostri ricci.

Quale scegliere: big chop o transitioning?

Eccomi al mio terzo big chop! Inizio ad adorare il taglio corto! PH. Douglas Nave Alberto

Il transitioning, dà del filo da torcere, è molto importante dedicarsi attentamente ai ricci-afro alla base. Non essendo abituate a gestire regolarmente i nostri capelli, se vengono lasciati diventano molto secchi e difficili da pettinare.

Man mano vedrete cadere le punti stirate, vi consiglio di tagliarle, in modo da evitare doppie punte, oppure applicate un protective style in modo da facilitarvi il lavoro, ricordandovi di idratare sempre la cute e ricrescita.

Qui trovate dei pratici consigli sul big chop e transitioning.

Quale dei due vi convince di più? In passato cosa avete fatto big chop o transitioning?

Scrivetemi e fatemi sapere i vostri progressi o le vostre decisioni qui.

di Evelyne Sarah Afaawua

VOCABOLARIO:
TEXTURE: struttura del capello, c’è una classificazione che vi svelerò a breve
RICCIO-AFRO: nome per definire i ricci di persone con origine africana
HAIRSTYLE: acconciatura
TWA: Tiny-winey afro, definisce il taglio corto dei capelli riccio-afro
PROTECTIVE STYLE: acconciatura per proteggere i capelli – treccine, parrucche, estensione ecc.

Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2014 Nappytalia, è vietata la riproduzione, distribuzione e l’uso improprio senza autorizzazione scritta dell’autore. I commenti al blog potrebbero essere moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi. Le critiche sono bene accette solo se rispettose, questo è un blog di pura informazione sulla cura e gestione dei capelli Afro, consigli, tutorial, senso di community ed appartenenza ed è mia intenzione mantenere uno spirito positivo. Non è ammesso spam e uso di stampatello nei commenti.
Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Comments

comments

Evelyne Sarah Afaawua

Imprenditrice, Web Influencer & Hair Coach. Sono ossessionata dai miei capelli. Facebook dipendente da gennaio 2014. Fondatrice di Nappytalia, la prima community in italiano sulla cura del riccio-afro, attualmente una start up di import e rivendita di prodotti naturali per i nostri capelli.

Evelyne Sarah Afaawua Google Plus

Leave a comment

Shares