Eryka Badu: “Essere consapevoli di chi siamo”

Eryka Badu: "Essere consapevoli di chi siamo"

Eryka Badu: “Essere consapevoli di chi siamo”

Viene definita la regina indiscussa del Neo-soul, un genere musicale che fonde R&B contemporaneo, soul degli anni settanta e pop rap. Lei e’ Erica Abi Wright in arte, Erykah Badu cantautrice ed attrice statunitense di fama mondiale, con una passione indiscussa per i suoi capelli al Naturale!

Nata nel South Dallas viene allevati dalla madre sola e dalla nonna che si prende cura di lei e dei suoi fratelli quando la mamma e’ in teatro ad esibirsi come attrice. Inevitabilmente come ogni bimba vede nella propria madre il suo idolo, Erica si avvicina molto piccola al mondo del teatro e gia’ a 4 anni si esibisce sul palcoscenico al fianco della mamma, da qui continuera’ a coltivare la sua passione innata per il canto e la recitazione, fino ai 14 anni quando viene influenzata da un nuovo genere musicale.

Nel pieno della sua adolescenza nasce l’Hip Hop, quello old school, quello street, quello che forse alle nuove generazioni un po’ annoia, ma che in realtà ha dato le basi a quello che oggi definiamo Hip Hop. Erica lo fa suo e si cimenta nel freestyle collaborando con una radio locale, qui avviene la prima svolta della sua abita, decide di darsi un nome d’arte colmo di significato. Questo piccolo talento considera il nome di nascita “Erica” come un nome da schiava, quindi lo trasforma in Ery-Kah dove il suffisso Kah rievoca il significato egiziano di “luce interiore” e sceglie Badu come cognome, derivante dal tipico fraseggio del jazz “ba-doo”. Piu’ tardi scoprira’ che il termine Badu in arabo significa “verita’ e luce”, nome attributio anche nella comunita’ Ashanti del Ghana.

poses in the Backstage Winner's Room at Nokia Theatre L.A. Live on June 30, 2013 in Los Angeles, California.

poses in the Backstage Winner’s Room at Nokia Theatre L.A. Live on June 30, 2013 in Los Angeles, California.

Insomma sin da piccola per influenza o meno della madre, Erykah aveva gia’ le idee molto chiare su quale fosse l’uso che volesse fare del suo talento e della musica. Debutta nel 1997 con un album Baduizm che otterra’ un successo eclatante pur essendo pieno di contenuti controcorrenti rispetto al contesto musicale dell’epoca, ma forse e’ proprio cio’ che l’ha lanciata, portare un nuovo sound musicale. Ha un figlio con un cantante degli Outkast, ma non si arresta la sua carriera continua a gonfie vele con 5 album pubblicati ogni 2/3 anni fino ad oggi, vincendo diversi riconoscimenti tra i piu’ importanti ed ambiti come i Grammy award in diversi anni e categorie, scala le vette dei BillBoard rimanendoci in cima per piu’ settimane, i BET Awards e molti altri riscuotendo un successo che l’ha resa oggi la Regina del Neo-Soul. Anche lei ha avuto i suoi “down” ma si e’ risollevata ed ha picchiato piu’ duro di prima.

E’ proprio in occasione degli ultimi BET Awards 2015 comodamente seduta su un divanetto con Janelle Monáe che ha detto una frase che e’ riecheggiata nella mia mente per settimane, sicuramente il contesto e’ Americano non dimentichiamocelo, ma spesso quello che succede in un emisfero influenza anche l’altro.

attends the Genius Talks presented by AT&T during the 2015 BET Experience at the Los Angeles Convention Center on June 27, 2015 in Los Angeles, California.

attends the Genius Talks presented by AT&T during the 2015 BET Experience at the Los Angeles Convention Center on June 27, 2015 in Los Angeles, California.

Dopo un’accurata chiaccherata delle due artiste con il presentatore Reggie Ossé, lui fa emergere questa unione delle due oltre la musica, ma anche nella scelta dei capelli al naturale, come ben saprete le due artiste sono tra le poche che sfoggiano i loro capelli naturali nello showbiz americano, motivo per cui e’ stata posta la domanda del perche’ di questa scelta ed Erykah non si e’ risparmiata rispondendo cosi’:

“I think everything we do in America as Black people is a political statement. You’re making a political statement when you’re wearing an Afro, or locs. It’s to be who we are, especially in a society that does not encourage that part of our beauty. The difference between someone who feels accepted and another person who doesn’t feel accepted. I’ve heard the saying that ‘I’d rather see a man with a natural mind and a processed hair than a man with a processed mind and a natural hair. It doesn’t matter as long as you are clear on who you are. But to rock a natural is a political statement and I like to see that as a part of my doctrine.”

(Penso che qualsiasi cosa noi facciamo come persone nere in America, venga recepito come una dichiarazione politica. Inconsciamente stai pronunciando un’affermazione con i tuoi capelli Afro al naturale o con i dreadlocs. Stai dicendo di voler essere chi sei veramente, in questa societa’ che non incoraggia la bellezza naturale ed autentica, creando una netta divisione tra chi viene accettato e chi non lo e’ dalla societa’ perche’ fuori dagli schemi. La critica piu’ ricorrente che sento e’ questa…preferisco vedere un uomo con una mente genuina e capelli stirati che un uomo con una mentalita’ distorta ma con capelli naturali. Erykah dice semplicemente che la cosa piu’ importante e’ essere consapevoli chi siamo. Enfatizza che per lei ormai e’ un dato di fatto che attraverso i capelli lanci un messaggio politico.)

Nel corso della sua carriera, ha cambiato diverse acconciature passando dal Twa ad Afro, a treccine a dreadlocs a stiraggio biondo con cresta, ma ha sempre prediletto i capelli naturali Afro, negli ultimi anni e questa frase ne spiega la motivazione, ci vuole una maggiore consapevolezza e percezione delle persone che siamo realmente ed iniziare a capire che ci sono diversi tipi di bellezza, non per forza schiacciati e confinati negli stereotipi che vogliono (i media) mandarci.

Un big UP a questa donna che non vuole essere schiava, ma libera e naturale 🙂

di Evelyne S. Afaawua

Fonti:

www.latimes.com

www.bet.com

www.wikipedia.org/wiki/Erykah_Badu

Evelyne Sarah Afaawua

Imprenditrice, Web Influencer & Hair Coach. Sono ossessionata dai miei capelli. Facebook dipendente da gennaio 2014. Fondatrice di Nappytalia, la prima community in italiano sulla cura del riccio-afro, attualmente una start up di import e rivendita di prodotti naturali per i nostri capelli.

Evelyne Sarah Afaawua Google Plus

Lascia un commento