Capelli Afro al Mare

Capelli Afro al Mare

Ultima modifica 4 luglio 2016

Capelli Afro al Mare – E’ arrivato il tanto atteso caldo che dall’anno scorso che aspettavamo con ansia, vista la delusione dell’anno scorso, quindi la domanda sorge spontanea… ma come dobbiamo gestire i nostri capelli afro al mare?

Insomma d’inverno ci chiediamo come curarli per proteggerli dal freddo, d’estate ci chiediamo come curarli per proteggerli dal troppo caldo e disidratazione! Insomma i nostri capelli non vanno mai in vacanza! Questo anno ci rifacciamo con tanto e fin troppo caldo vista la colonnina che inizia a toccare quasi i 40 gradi, non siamo mai contenti insomma, quando fa caldo ci lamentiamo, quando fa freddo ci lamentiamo ancora di piu’!

Caldo, sole, mare, spiaggia dovrebbero essere i temi sulle nostre bocche da giugno a settembre, ma accostata a questa gioia vi sono sempre i nostri compagni di viaggio: i nostri capelli Afro. Sono belli, vivi, selvaggi, prorompenti, ma questa volta alla lotta con il caldo ed il sale marino ( o cloro se andrete in piscina ). La domanda sorge spontanea:

COME GESTIRLI? Cosa portare nel bagaglio da viaggio oltre al bikini ed il telo da mare?

Ecco l’articolo per le nostre nappy sisters & boys già in spiaggia sotto l’ombrellone!!!

Sicuramente l’istinto primario sarà quello di riempire la vostra valigia con tutti i prodotti per capelli che avete in casa, invece ne avrete bisogno di veramente pochi. Ovvero:

  • Una bottiglietta per idratare i capelli
  • Burro di karite’
  • Buon balsamo senza sls, sles, parabeni ma soprattutto siliconi.

I capelli vanno acconciati in maniera semplice, possibilmente legati, meno manipolazione avviene, meglio è. Potete privilegiare acconciature come le treccine ( twist braids, box braids, ecc. ) grandi e piccole, curandovi che non appesantiscano il capo o stressino la cute , oppure potete prediligere dei flat twist o cornrows. Potete azzardare dei crochet braids, ma secondo me al mare sarebbero poco pratici e difficili da gestire per l’idratazione, comunque se provate fatemi sapere 😉

Se pensate di fare qualche tuffo in acqua, come preparare i capelli per il mare? Seguite questi semplici step:

1.UBRIACHIAMO I NOSTRI CAPELLI: Preparate un miscuglio di acqua naturale ( possibilmente acqua di bottiglia oligominerale, non salata ) e balsamo. Inumidite i capelli affinché’ si bagnino in maniera consistente, per intenderci zuppi e fradici, non siate timide 😉 Idratando bene i nostri capelli con questa soluzione, riempiremo il fusto del nostro capello di acqua rendendolo già saturo di suo, impedendo ad ulteriore acqua di entrarvi, soprattutto, quella salina.

2. METTIAMO IL TAPPO: Affinché l’idratazione non vada perduta all’istante, sigilliamo i nostri capelli con del burro di karite’; io adoro questo burro anche se il suo profumo naturale un po’ meno, comunque sia qualsiasi burro può andare bene. Citiamo i burri e non oli perché questi riflettono i raggi solari mentre gli oli li assorbono, siccome vogliamo mantenere l’idratazione, un olio non sarebbe di aiuto.

Una volta uscite dall’acqua se volete stare un po’ al sole questa soluzione ( acqua + balsamo ) vi aiuterà a non far asciugare immediatamente i vostri capelli. Prima di rientrare in acqua riidratate i vostri capelli fino a saturarli.

Ovviamente potete fare tutti i tuffi che volete, ma se riuscite tenete la testa fuori dall’acqua salata più possibile e continuate ad  idratare più possibile.

Prima di lasciare la spiaggia sciacquate con acqua della doccia per togliere sale e sabbia, se riuscite effettuate un veloce cowash, una volta a casa lavate in maniera accurata con il cowash, oppure potete effettuare il washday (non tutti i giorni pero’).

Avete dei suggerimenti o consigli da condividere? non siate timide! Condividete con noi!!!

BUONE VACANZEEEEEE!!!

di Evelyne S. Afaawua

Le immagini e il contenuto in questo post, se non diversamente specificato, sono coperti da copyright © 2014 Nappytalia, è vietata la riproduzione, distribuzione e l’uso improprio senza autorizzazione scritta dell’autore. I commenti al blog potrebbero essere moderati e potrebbero non apparire prima della moderazione, mi riservo di cestinare commenti particolarmente offensivi. Le critiche sono bene accette solo se rispettose, questo è un blog di pura informazione sulla cura e gestione dei capelli Afro, consigli, tutorial, senso di community ed appartenenza ed è mia intenzione mantenere uno spirito positivo. Non è ammesso spam e uso di stampatello  nei commenti. 

Evelyne Sarah Afaawua

Imprenditrice, Web Influencer & Hair Coach. Sono ossessionata dai miei capelli. Facebook dipendente da gennaio 2014. Fondatrice di Nappytalia, la prima community in italiano sulla cura del riccio-afro, attualmente una start up di import e rivendita di prodotti naturali per i nostri capelli.

Evelyne Sarah Afaawua Google Plus

Lascia un commento